venerdì 29 novembre 2013

PASSEGGIANDO ALL'OMBRA DEL PALAZZO - 30 Novembre 2013


Domani dalle ore 10:00 alle ore 22:00 i commercianti di via De' Fusari, Galleria Falcone Borsellino, via Marescalchi, via Battibecco e Piazza dei Celestini vi aspettano per festeggiare insieme, "all'ombra del palazzo", l'arrivo del S. Natale.
Durante la giornata si potrà assistere a numerosi appuntamenti: esibizioni musicali, degustazioni di prodotti tipici, e tante idee regalo nei negozi e al mercato artigianale dell'Associazione Creare Insieme. 
I bambini potranno divertirsi con laboratori, giochi, animazioni in Galleria Falcone e Borsellino dalle 11:30 e partecipando al corso educazione stradale organizzato dalla Polizia Municipale in Piazza dei Celestini dalle 10:00 alle 16:00.




venerdì 8 novembre 2013

8 novembre 2013 - BASTA ASSESSORE COLOMBO, SCENDA FRA NOI!



E’ inaudito, e lo diciamo per l’ennesima volta, che l’Assessore alla Mobilità Andrea Colombo sia così sordo, così cieco, così altezzoso e privo di umiltà da “sbeffeggiare” qualsiasi contestazione gli venga fatta.
Non si è confrontato e continua a non farlo.
Lui IMPONE, emana diktat dall’alto della sua saccenza  e va avanti dritto come un treno/
Ma chi lo paga?
NOI, quindi è un nostro dipendente, quindi la smetta di pontificare e faccia ciò per cui noi lo paghiamo cioè ascoltare e condividere intenti e decisioni con i suoi cittadini.
Questo “deve” fare l’Assessore Andrea Colombo!
E’ giovane, inesperto, deve ancora imparare ma, il ruolo che gli hanno” appioppato” è serio e faticoso, se non lo si sa ricoprire meglio lasciare…
Sta “stritolando” il centro storico a favore dei centri commerciali(loro Sguazzano!), non risolve il problema inquinamento, anzi lo intensifica nelle zone limitrofe e l’unica cosa che sa dire è “ NON SI TORNA INDIETRO”
BRAVO! COMPLIMENTI!

Vuole diventare l’eroe della pedonalizzazione ma noi vogliamo politici che abbiano un’idea di Bologna per il futuro , che sappiano confrontarsi su problemi, numeri e criticità.
Non ne possiamo più di politici che pensano ai “propri affari” e non alla politica come bene condiviso.

BASTA assessore Colombo, scenda fra noi!

Resto del Carlino del 8 Novembre 2013


lunedì 4 novembre 2013

CONFERENZA STAMPA: FILM COMMISSION - Il Cinema non deve Morire! - Sala Farnese -7 Novembre 2013 - ore 23,00

Comunicato stampa del 4 Novembre 2013 :

FILM COMMISSION- IL CINEMA A BOLOGNA NON DEVE MORIRE!
Giovedì 7 Novembre Ore 11 - Sala Savonuzzi, Palazzo D' Accursio


Bologna città della cultura… Bologna città dell’accoglienza… Bologna città dell’intrattenimento… NON PIU! 

L’incapacità ed il disinteresse mostrato negli ultimi anni dal Comune di Bologna e dall’organo comunale Film Commission verso le produzioni cinematografiche e televisive hanno costretto la nostra città a rinunciare a numerosi ed importantissimi eventi che, oltre a valorizzare sul piano artistico e culturale il nostro territorio, avrebbero rappresentato un importante introito economico.
Bologna era, dopo Roma e Milano, il terzo polo di produzione in Italia, ora è agli ultimi posti!
Molte produzioni con distribuzione Rai e Mediaset,  dopo il no irremovibile incassato dalla nostra amministrazione cittadina, si sono viste costrette a ricreare la realtà bolognese in altre città. Bologna ha così perso la possibilità di far lavorare le maestranze e gli attori del territorio e  l’occasione di ospitare troupe di attori famosi e registri di prestigio che avrebbero portato in città un nuovo indotto economico legato al cineturismo.
Le conseguenze di questa scelta sono evidenti: perdita di danaro, di immagine, di competitività e mancanza di lavoro per molti addetti bolognesi del settore!
E’ stato creato un video da Emanuela Zaccherini e Antonio Landi, già divulgato nella versione short in Internet, nel quale hanno dato testimonianza personaggi del calibro di Pupi Avati, Cristiana Capotondi, Daniele Pecci, Roberto Herlitzka, Gianni Saragò (produttore) e Maria Grazia Di Nardo (manager), che verrà proiettato nella  versione originale durante il dibattito che si terra' GIOVEDI 7 Novembre, alle ore 11.00, sala Savonuzzi, Comune di Bologna.
Le domande che sorgono sono molteplici: la nostra città può davvero permettersi il lusso di uscire da questo proficuo mercato? come  mai non c'è informazione sulla possibilita’ per gli imprenditori bolognesi, attraverso la Tax Credit, di detrarre fiscalmente l’investimento su film e fiction? Si tratta di disinformazione o di voluto silenzio?